Linee & Accessori

La nostra barra e i brigliaggi sono spesso poco controllati, mentre invece avrebbero bisogno di tutta la nostra attenzione.  Infatti se soltanto uno di questi elementi dovesse cedere il risultato sarebbe in ogni caso la totale perdita di controllo del kite. Se questo dovesse succedere il mezzo al mare il rischio riguarderebbe soltanto noi, ma riflettete un attimo su cosa potrebbe accadere se una linea si spezzasse quando siamo in spiaggia, magari in estate, con una densità di kite e di persone altissima il risultato sarebbe disastroso.
Avere linee, scotte e briglie in ottimo stato ci dà la possibilità di uscire in totale sicurezza e tranquillità, in quanto non capita raramente che una giornata cominci con un vento di una certa intensità e che poco dopo la situazione meteo cambi in maniera considerevole.

Linee:

 

Le linee sono di primissima qualità con carichi di rottura sempre al top. Attualmente sono in Dyneema con carico di 310 Kg. Vengono assemblate finite con calza nei colori rosso e blu, con calze grigie per le front mentre rosse blu per le back.
Dato che vengono  fatte a mano posso essere di qualsiasi lunghezza, anche misure particolari, in base alle vostre esigenze.
La qualità è massima e oltretutto i prezzi sono molto convenienti.
Un esempio: un set di linee da 20 metri viene 80 € più spese di spedizione se fuori Roma.

Prolunghe:

Esattamente come le linee, anche le prolunghe sono prodotte con cime di alta qualità. Le prolunghe sono  un accessorio molto spesso sottovalutato quando invece, permettendo di avere una finestra di volo più o meno grande, cambiano sostanzialmente il carattere del kite.
Io consiglio sempre di fare un set di linee base da 20 metri più due set di prolunghe, uno da 5 metri e uno da 2 metri. In tal modo riusciamo ad avere linee da 20,22,25,27 metri.
I costi? Ridicoli! Un set da 2 metri viene 15 €, un set da 3 metri 20 €, un set da 5 metri 25 €, sempre più spese di spedizione se fuori Roma.
In pratica con poche decine di Euro raddoppi i tuoi kite! Sempre per fare un esempio: un kite da 13 metri con linee da 20 metri ha determinate caratteristiche, ma se gli monto 7 metri di prolunghe diventa tutto un altro kite.

Scotte Depower:

 

La scotta del Depower è quella cima che collega le due front al gancio del trapezio e insieme alle front è la cima che sopporta i carichi e gli strappi maggiori. Pertanto la cura di questa cima è fondamentale. Spesso ne ho viste in spiaggia alcune ridotte ai minimi termini, mentre già quando cominciano a spellarsi vistosamente andrebbero sostituite. Se considerate anche il fatto che una scotta di solito costa tra i 10 e i 15 €… vale la pena rischiare?!?
Come le linee, anche le scotte vengono assemblate su misura secondo le vostre esigenze. Le cime sono sia da 5 mm o 4 mm (scotta singola) sia da 3 mm (scotta doppia).

Briglie:

 

Normalmente le briglie fisse sono quelle sottoposte a minor usura, anche se a volte mi è capitato di trovarne alcune che avevano perso la misura. I brigliaggi mobili, invece, che scorrono dentro a carrucole, occhielli, pulegge e così via, essendo sottoposti ad un continuo sfregamento, subiscono un’usura rapidissima, dovuta spesso alla scarsa manutenzione delle pulegge che a causa della sabbia si bloccano facendo lavorare male le briglie .
Le briglie possono essere in dyneema da 3 mm scalzate  “tipo slighshot” o da 2,5 mm incalzate “tipo Best”.
Anche per le briglie il costo varia in base alla lunghezza, ma comunque siamo sempre nell’ordine dei 10 – 15 €, spedizione esclusa.